Chirurgia della sordità
  ▪ Le otiti croniche semplici
  ▪ Le otiti croniche colesteatomatose
  ▪ L'Otosclerosi
  ▪ L'interruzione della catena ossiculare

Chirurgia tumori base cranica
  ▪ Tumori del basicranio posterolaterale
  ▪ Schwannomi del nervo acustico
  ▪ Paragangliomi del temporale
  ▪ Schwannomi dei nervi misti
  ▪ Meningiomi della fossa cranica posteriore
  ▪ Colesteatomi della rocca
  ▪ Carcinomi del temporale
  ▪ Cordomi e condrosarcomi
  ▪ Parafaringiomi
  ▪ Tumori del basi-cranio anteriore

VIDEO
» Home Page | Patologie trattate  
   
Chirurgia dei tumori della base cranica
Schwannomi dei nervi misti

Questi tumori originano a livello del forame giugulare e presentano frequentemente una forma a 'clessidra' con una propagine intracranica nell’angolo ponto-cerebellare ed una extracranica all’interno del lume della vena giugulare interna.

L'approccio petroccipito-transigmoideo è stato utilizzato nella quasi totalità dei pazienti.
Si tratta di un approccio combinato cranio-cervicale. Il tempo transcranico consiste nella combinazione di una ampia craniotomia sub occipitale con una petrosectomia retro o trans labirintica, mentre il tempo cervicale si limita ad esporre il contenuto della loggia retrostiliena. L’esposizione del bulbo della giugulare in continuità con la vena giugulare interna ed il seno laterale e l’apertura della dura permette l’exeresi radicale ed in un solo tempo di questi tumori.

 
  © 2011 DOTT. ROBERTO PARESCHI  -  Privacy Policy Home Page  |  Profilo personale  |  Patologie trattate  |  Dove siamo  |  Contatti