Chirurgia della sordità
  ▪ Le otiti croniche semplici
  ▪ Le otiti croniche colesteatomatose
  ▪ L'Otosclerosi
  ▪ L'interruzione della catena ossiculare

Chirurgia tumori base cranica
  ▪ Tumori del basicranio posterolaterale
  ▪ Schwannomi del nervo acustico
  ▪ Paragangliomi del temporale
  ▪ Schwannomi dei nervi misti
  ▪ Meningiomi della fossa cranica posteriore
  ▪ Colesteatomi della rocca
  ▪ Carcinomi del temporale
  ▪ Cordomi e condrosarcomi
  ▪ Parafaringiomi
  ▪ Tumori del basi-cranio anteriore

VIDEO
» Home Page | Patologie trattate  
   
Chirurgia dei tumori della base cranica -
Tumori del basicranio posterolaterale

Premesse anatomiche
La base cranica posterolaterale è una area formata dalla giunzione di 3 ossa: occipitale, petroso e sfenoide. Si estende dalla grande ala dello sfenoide alla squama dell’occipite ed è attraversato da tutte le principali strutture neuro vascolari del cranio: arteria carotide interna e vertebrale,nervi cranici(dal 2° al 12°). Il tratto verticale della carotide intrapetrosa divide l’area in 2 settori: uno posteriore o petroccipitale e uno anteriore o sfenopetroso.

- Il settore petroccipitale corrisponde alla piramide petrosa e alla porzione contigua di osso occipitale.
- Il settore sfenopetroso occupa il settore centrale del basi cranio ed è costituiti dallo sfenoide e dagli apici petrosi.

Patologia del basi cranio postero-laterale
Fra le neoplasie primitive ricordiamo i tumori del temporale (paragangliomi, colesteatomi, carcinomi) e i tumori sfenoclivali (cordomi, condrosarcomi, granulomi colesterinici).

Anche le neoplasie intracraniche intradurali coinvolgono di frequente il basi cranio e in alcuni casi (meningiomi, schannomi dei nervi misti, del nervo facciale o del trigemino) presentano una estrinsecazione nelle logge cervicali attraverso i forami della base.

Fra le neoplasie extracraniche che possono coivolgere il basi cranio ricordiamo i tumori delle logge parotidea e parafaringea, della fossa infratemporale e del rinofaringe.

Presso l'ospedale di Legnano l’autore ha operato a tutt’oggi più di 1000 tumori di tale settore anatomico.Fra questi i più frequenti sono stati gli schwannomi del nervo acustico e i paragangiomi del temporale.
 
  © 2011 DOTT. ROBERTO PARESCHI  -  Privacy Policy Home Page  |  Profilo personale  |  Patologie trattate  |  Dove siamo  |  Contatti